22 nov 2011

Via con me - di Castle Freeman

Castle Freeman
Go with me (titolo originale) è un piacevolissimo romanzo ambientato nella provincia americana, dove le piccole cittadine confinano con boschi a perdita d'occhio (l'autore vive nel Vermont) e dove la giustizia indossa una stella di latta e occhiali scuri dietro i quali talvolta può chiudere un occhio o fingere di farlo, come quando lo sceriffo gioca al poker con improbabili "amici" dal grilletto facile.
 Gli ingredienti sono classici: il cattivo di turno, una ragazza da salvare, uno sceriffo più sveglio di quel che vuole sembrare e un manipolo di zotici boscaioli dalle maniere decisamente molto spicce, una sorta di armata Bracaleone con gli steroidi. Il resto ha il ritmo di un inseguimento come una caccia nei boschi, solo che questa volta la preda è un uomo.
La forza del libro è nei dialoghi, nei personaggi grotteschi, nerboruti e dai ragionamenti troppo elementari, che prima sparano e poi fanno domande anche se così otterranno poche risposte. 
Credetemi i personaggi del libro sono tutt'altro che lontani dal vero, potreste incontrarne facilmente e non solo nella frontiera americana ma anche nelle nostrane campagne e montagne italiane.

[ Via con me - Castle Freeman - Marcos Y Marcos ]



Nessun commento:

Posta un commento