23 nov 2008

Un Giappone tutto sbagliato - di Peter Carey


Newyorkese d'adozione, l'australiano Peter Carey si reca in Giappone per un reportage accompagnato dal figlio Charley. Il libro tenta di fotografare il Giappone contemporaneo dibattendosi tra i clichè culturali della cultura alta, un po' snob e legati a una tradizione che non rappresenta più da sola la realtà giapponese ma che piace tanto ai turisti con le sue esoticità e stereotipi classici. Il contatto con la cultura bassa del Giappone contemporaneo è stabilito tramite l'adolescente Charley, appassionato di manga e di altre diavolerie kitsch vietate ai maggiorenni.

Il titolo originale è "Wrong about Japan" detta il tema fondamentale ovvero: il Giappone come crediamo che sia e come è veramente  (quello italiano è invece fuorviante con l'assurdo "Manga, fast food & samurai").
Un divertente e istruttivo confronto con la cultura giapponese in un racconto non retorico e originale.
Godibile



[ Manga, fast food & samurai / Peter Carey / Feltrinelli ]

Post correlati:
- Hiroshima mon amour

Nessun commento:

Posta un commento