17 ago 2008

Philip K. Dick


In generale non sono un amante delle storie di astronavi e meno che mai della banda delle tutine dei vari serial televisivi, ma quanto a Philip Dick (1928-1982) è tutto un altro discorso: "un visionario tra i ciarlatani" come fu definito in un celebre saggio dedicato alla science fiction.
Californiano, talentuoso, prigioniero di un genere minore, Dick immette nelle sue opere tematiche alte quasi a volersi emancipare superando i limiti imposti dal genere.

Se tutti o quasi sanno che il capolavoro di Ridley Scott "Blade Runner" è liberamente ispirato a un romanzo di Dick, probabilmente è meno noto che quasi tutti i migliori film di fantascienza degli ultimi anni sono derivati da suoi racconti. Naturalmente il confronto con i libri è sempre impari e largamente a favore della pagina scritta. In generale nelle trasposizioni cinematografiche si perde la riflessione esistenziale a favore dell'action e degli effetti speciali.
Ma è proprio questa la forza, la credibilità di Dick: la sua profondità, il tema esistenziale, la riflessione sul ruolo dei media, sulla società, sulla politica.
Si tratta pur sempre di una letteratura più "leggera" ma in questo autore certamente più "carica" di pensiero rispetto alla media del genere.

Tra quello che ho letto consiglio:
"Ma gli androidi sognano pecore elettriche? (1968)" un capolavoro in tutti i sensi, dimenticate il film (peraltro bello a suo modo) e divoratelo. Dimenticavo, il romanzo è ambientato in una San Francisco del futuro, nel 1992....

"Rapporto di minoranza e altri racconti" una godibilissima raccolta di racconti da cui sono stati tratti celebri anche se non sempre memorabili trasposizioni cinematografiche: "Rapporto di minoranza (1954)", "Modello due (1952),il racconto che preferisco", "Impostore (1953)", "Ricordiamo per voi (1965)", "La formica elettrica (1968)"

"Tutti i racconti 1954" una raccolta che attesta le sperimentazioni di Dick prima di misurarsi sui romanzi, deludente a meno di non essere dei fan assoluti del genere.


[ Ma gli androidi sognano pecore elettriche? / Philip K. Dick / Fanucci ]
[ Rapporto di minoranza e altri racconti / Philip K. Dick / Fanucci ]
[ Tutti i racconti 1954 / Philip K. Dick / Fanucci]

Nessun commento:

Posta un commento