06 mag 2008

Walt Disney e il lato oscuro.


"Walt Disney - Il principe nero di Hollywood" è una biografia ben documentata che mostra il creatore di Topolino al di là della maschera buonista delle sue produzioni.
Il geniale produttore di cinema d'animazione era un depresso, fobico, avverso ai sindacati, antisemita per tradizione famigliare, preda delle sue ossessioni.
Un uomo instabile, traumatizzato, che inseguiva il sogno di ricrearsi un infanzia perfetta, che costruiva ferrovie giocattolo e giocava al capotreno mentre sul fronte finanziario rischiava il disastro, che creava sogni per famiglie e faceva il delatore per l'FBI.
Interessante la storia della genesi di Disneyland e poi di Disney World.


[ Walt Disney. Il principe nero di Hollywood. / Marc Eliot / Bompiani ]

Nessun commento:

Posta un commento