16 mag 2008

Jorge Luis Borges

Jorge Luis Borges (1899-1986)
Ecco un altro dei miei scrittori preferiti, l'impareggiabile Borges, colto, originale, l'erudizione in chiave sudamericana.
Che dire di Borges se non che fu un genio assoluto, il professore che tutti vorremmo avere avuto la fortuna di incontrare.
Per chi non conoscesse ancora il grandissimo scrittore di Buenos Aires, più che un consiglio, un imperativo: leggetelo.
Le opere complete contano una bella edizione Mondadori (Meridiani) ma trovate vari titoli in Adelphi o Einaudi.
difficile scegliere tra la vasta produzione, tutto consigliabile, un piacere intellettuale intenso ad ogni pagina, da leggere e rileggere.
Labirinti, specchi, tema del doppio, il tempo, l'infinito, i libri, il sogno, questi alcuni dei temi ricorrenti nella prosa di Borges cui si affiancano scintillanti saggi e meravigliose poesie.

"Finzioni", i meravigliosi "Prologhi", "Il libro di sabbia", "Inquisizioni", "Altre inquisizioni", "L'Aleph", sono solo alcuni dei titoli irrinunciabili di questo grandissimo autore.

Forse un buon modo per cominciare a conoscere Borges può essere leggere le sue lezioni universitarie, ormai completamente cieco, attinge alla sua prodigiosa memoria intessendo gioielli di erudizione in modo accessibile agli studenti di ogni epoca. Come si potrebbe non amare la poesia o la letteratura dopo avere ascoltato Borges spiegarla?
"L'invenzione della poesia. Le lezioni americane" raccoglie le lezioni sulla poesia tenute ad Harvard nel 1967.
"La biblioteca inglese" raccoglie le lezioni sulla letteratura inglese tenute a Buenos Aires nel 1966.

[ Tutte le opere (2 volumi) / Jorge Luis Borges / Mondadori ]
[ L'invenzione della poesia. Le lezioni americane / Jorge Luis Borges / Mondadori ]
[ La biblioteca inglese. Lezioni sulla letteratura / Jorge Luis Borges / Einaudi ]

Nessun commento:

Posta un commento