19 mag 2008

Città di sogno


Ne "Le città invisibili" è Marco Polo che racconta, racconta i suoi viaggi nelle città che ha visitato ai remoti angoli del vasto impero e il Kublai Kan si delizia di questi racconti e noi con lui. L'imperatore non crede a tutto quel che dice Marco polo e neppure il lettore, ma queste indimenticabili città della fantasia hanno il dono dell'incanto in cui incatenano il lettore sospesi tra sogno e malinconia in un caleidoscopio di meraviglie dal sapore ineffabile.
Calvino al suo meglio.

[ Le città invisibili / Italo Calvino / Mondadori ]

Nessun commento:

Posta un commento